Di solito, per scelta, non inserisco né immagini, né video, nei post.

Ma prima che questo sparisca da Google Video, alla bibliotecaria che c’è in me sembra interessante fare un’operazione di conservazione…

 [Via Punto Informatico]

Aggiornamento del 18 maggio 2007: Anche su YouTube, oltre all’estratto, sono rintracciabili i filmati dell’inchiesta BBC. [Via dotcoma]

Aggiornamento del 25 maggio 2007: Ecco, quello che vedete sopra è il buio. Il video non c’è più. Per il momento (ma mi sa per poco) resta la versione frammentaria su YouTube –> link nei commenti. [Via Punto Informatico]