Le case non hanno niente intorno
muri
o cancellate
s’affacciano da sole
sulla valle
Siamo in una terra
di confine
tra il passato
e l’avvenire.
Mi piace camminare
in queste strade
dove non succede mai
nulla
E’ ancora il tempo
che consuma
la polvere.

Montanèr di Sàrmede, 22 – 23.6.2001

Tutti gli anni la ritrovo, fedele a se stessa. A ridarmi le stesse emozioni.
A ricordarmi che ogni giro del cerchio non è mai il ritorno dell’identico.