La coscienza d’essere viene data in dono solo a chi ha provato la disperazione. La nostra coscienza ha questo di caratteristico: che può dire di essere, solo chi ha guardato in faccia alla morte. E’ infatti se stesso solo chi ha rischiato la propria natura fenomenica […].

Frammento da Karl Jaspers, Filosofia, citato da Clelia oggi

Annunci