E’ come se l’amore che ho per te si fosse seduto ad aspettarti.

E tu sei giunto, infine, ma non in modo da chiudere il cerchio.
Così continuo a girare su me stessa, senza andare molto lontano.

Per questo sento il bisogno di quel viaggio.
Uno stratagemma per fare i conti col passato, con le mie paure, per riuscire a guardarti da un nuovo punto di vista.

Da quando abbiamo ripreso a vederci non rimpiango un solo istante.
Mi hai restituito tutto quello che mancava.
Ma non basta.

Perché è come se il mio cuore fosse fermo e non riuscisse a liberarsi.

Bisogna andare oltre.
E’ tempo. Lo so.
Quanto so che per vivere occorre mettere un respiro in fila all’altro.

Non lasciarmi sola in questo tentativo.
Aiutami a trovarlo.

Annunci