(…)

E’ incredibile ch’io ti cerchi in questo
o in altro luogo della terra dove
è molto se possiamo riconoscerci.
Ma è ancora un’età, la mia,
che s’aspetta dagli altri
quello che è in noi oppure non esiste.

(…)

Frammento da Mario Luzi, Aprile-Amore (testo completo, testo letto da Luzi)