Ho recuperato un’amicizia, negli ultimi due anni, un’intimità che non fosse quella del lavoro.

Delle tante, questa promessa l’hai mantenuta.

Nei giorni del dolore e dello sconforto ti ho avuto vicino.

Mi manca tutto, ora.

Perché sei ritornato a far parte di me, della mia vita, della mia giornata, dei miei pensieri, dei miei sogni.

Posso tacere. Posso aspettare. Posso smettere di chiedere. Posso lasciare che il tempo passi, che la distanza diventi più grande di quella che è. Posso far finta di niente. Posso vivere anche dentro la tua assenza.

Ma non vedo il perché.

Per commentare questo articolo collegati a:

http://filosoffessa.tumblr.com/post/13447544

Annunci