a m. b.

Avevo un tono grave
mentre lo dicevo
e non osavo
alzare gli occhi dal piatto
per paura
d’incontrarti

Perché il pudore
fa tremare più
dell’orgoglio:
non dio
ci perdona;
è il cuore.

31.10.1996

Per commentare questo articolo collegati a:

http://filosoffessa.tumblr.com/post/16682714