oggi è maggio e ha il gusto di un toscano originale
intanto che le ore passano cammino
mi siedo nel parco
annego dentro il cielo più azzurro dei prati
nelle onde del vento che hanno il rumore delle pinete dell’isola
guardo il fuoco lambire i ciocchi nel forno del pizzaiolo egiziano
mangio un kebab con la carne calda che mi cade tra le dita
bevo una birra come se fosse l’ultima
guido con i finestrini aperti la musica al massimo l’aria che mi scompiglia i capelli già grigi
a chi insegnerò tutto quello che ho imparato?
a chi racconterò tutto quello che ho sognato?
che cosa resterà di tutto quello in cui ho creduto?
stasera solo stelle profumo dell’estate
la notte alta in cui mi perdo e mi confondo con la vita

Soundtrack: Eddie Vedder, Long Nights (testo)

[Per commentare questo articolo collegati a: http://filosoffessa.tumblr.com/post/27759588]

Annunci