Eppure sei qui
schiacciato alla terra dai sassi
mai vinto, indomito
cavaliere di mute battaglie.
Ancora si legge uno sfregio
nel tronco
ancora brandisci la spada.

aprile 1988

[Per commentare questo articolo collegati a: http://filosoffessa.tumblr.com/post/30758466]

Annunci