Il fiume s’imbeve
della pace del mattino,
cataste di legna
e voci.

Un fischio, lontano.
“Viale Rimembranze
Alla Strada Ferrata”:
una piccola tomba con un fiore
di stoffa
e un lumino acceso.

Poi nulla.

aprile 1986

[Per commentare questo articolo collegati a: http://filosoffessa.tumblr.com/post/33103984]